,

Vegan Burger di lenticchie (vegano fino all’osso)

Tentazioni ‘americane’ per una serata da fast food tutta vegan? Non solo patatine, amici miei. Eccovi anche un ottimo hamburger succoso e nutriente ma del tutto naturale!

hamburgervegan

Ingredienti:

150 g di lenticchie secche
1 carota
1 cipolla rossa di Tropea
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio di farina
100 g di pangrattato
1 cucchiao di erbette miste a piacere
sale, pepe qb

Procedimento:

  1. Lavare le lenticchie sotto l’acqua corrente e cuocerle
  2. Mettere in un frullatore tutte le verdure e premere il tasto ad impulsi in mado da avere un trito abbastanza fine.
  3. Aggiungere le erbette che piu’ vi piaccione e tritate ancora qualche volta per amalgamare il tutto
  4. Una volta che le lenticchie saranno pronte scolatele e lasciatele raffreddare.
  5. Inserire anche le lenticchie nel frullatore aggiungere dell’olio extra vergine d’oliva  il sale il pepe ed il cucchiaio di farina  e metà del pangrattato, se l’impasto risulta troppo umido aggiungete man mano  il pangrattato fino a raggiungere una consistenza morbida ma non appiccicosa. Togliete l’impasto dal frullatore e formare dei dischi.
  6. Mettere i dischi formati in una teglia con un po di olio e infornarli a 220° per 10 minuti da una parte e 10 minuti dall’altra, giusto il tempo di dorarli da entrambe le parti. Se usate una teglia in silicone o la carta forno evitate di mettere l’olio.

Si possono anche surgelare e poi scongelarli al momento. 

Written by Vivian Scott

Ho 32 anni e da 3 e qualche mese sono vegana:meglio tardi che mai oserei dire. Il mio Compleanno vegano è il 15 luglio, lo chiamo compleanno perchè per me è stata una rinascita... il mio essere vegana deriva da una scelta salutista, scelta che ho intrapreso in Canada dove i vegani trovano cibo anche nei fast food. Rientrata in Italia ho con fatica portato avanti la mia scelta di vita con non poche difficoltà, ormai nei locali sono costretta a dire di essere allergica altrimenti non si dà importanza ad una scelta etica e ad uno stile di vita che ormai è importantissimo per me, e sopratutto sopporto tutti i giorni la frase "Ma sei Vegana? E allora cosa mangi!?". Una cosa che mi ha molto aiutato ad andare avanti in questo percorso è la curiosità di sperimentare nuovi piatti, conoscere nuovi alimenti e sopratutto stupire i miei amici con le mie ricette Vegan! Chiudo con una battuta che rispecchia la mia vita:
"Perchè i vegani rischiano di diventare ciechi? A furia di leggere tutti gli ingredienti scritti in piccolo".

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Un ponte-giardino sul Tamigi: ecco il parco verde che non ti aspetti

Vegamella, “besciamella” vegana