,

Trump sarà una sciagura per l’ambiente?

Le previsioni per il futuro

Contro ogni previsione, Donald Trump è diventato il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, e sappiamo quanto questa carica sia importante ai fini della protezione dell’ambiente e del pianeta Terra. L’America è una superpotenza, che molto può fare nella lotta al cambiamento climatico. Ma Trump sarà l’uomo giusto per recepire queste istanze?

Secondo molti analisti, il nuovo presidente sottovaluta il problema ambientale. Lui stesso, d’altra parte, ha affermato che il riscaldamento globale è “una bufala inventata dai cinesi per minare la competitività dell’industria americana”, aggiungendo che il Pianeta “in realtà si sta congelando”.

Il timore è che il programma politico di Trump rischia di fare piazza pulita di tutti i passi avanti compiuti nelle politiche ambientali dagli Stati Uniti durante i due mandati di Barack Obama. Alcuni isituti di ricerca hanno persino calcolato il diverso tasso di emissioni di CO2 americane in caso di presidenza Clinton e di presidenza Trump. Se con Obama questo tasso si era abbassato, ora si teme un ritorno al passato. Ma sarà davvero così?

L’Accordo di Parigi sembra essere al sicuro, ma Trump ha ribadito più volte di voler puntare ad una rinascita dell’industria carbonifera e di voler tagliare i finanziamenti internazionali a sostegno delle politiche sul clima. Insomma, c’è di che essere preoccupati. Ma, se queste elezioni ci hanno insegnato qualcosa, è proprio che non tutto va come ci si aspetta.

Written by Valeria Martalò

Valeria Martalò, laureata in Filologia Classica: attenta alle notizie sull'ambiente, amante della natura, crede fermamente che bisogna far diventare il mondo un posto migliore.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Conservare la neve per fare aria condizionata

In Africa si muore più di inquinamento che di malattie