,

Una Nissan Leaf a spasso nell’aeroporto di Fiumicino

Se passate dall’aeroporto di Fiumicino, in questi giorni, potreste ritrovarvi a veder “girovagare” per i corridoi una Nissan Leaf, la berlina ad emissioni zero best seller. Il suo compito è quello di trasportare chi lo desidera tra le porte d’imbarco B e C al Terminal 1 dell’aeroporto Leonardo da Vinci, richiamando sicuramente la curiosità di tutti i passeggeri.
È certamente la prima volta che un’auto di serie viene promossa in questo modo così originale (grazie alla collaborazione di Nissan, Enel e Aeroporti di Roma).

L’iniziativa ha anche uno scopo benefico: Nissan ha installato in aeroporto una sorta di tappeto cinetico che produce energia man mano che vi si cammina sopra. Questa energia si trasforma in chilometri a emissioni zero per la Leaf data in uso gratuito alla Onlus Banco Farmaceutico di Roma, che si occupa di consegnare farmaci giorno e notte, anche in zone a traffico limitato.

Tutti i trasporti con la Nissan Leaf avverranno in totale assenza di emissioni acustiche ed atmosferiche. Il tragitto all’interno del Terminal 1 è stato personalizzato inoltre con innovative installazioni dedicate alla sostenibilità, tra le quali una grande affissione da 200 mq, un maxi Ledwall da 28 mq e 26 schermi a rotazione simultanea che mostrano valori e benefici della mobilità elettrica. Per far capire a tutti che l’auto elettrica è la vera rivoluzione del futuro.

#ElectrifyTheWorld
Buzzoole

Written by Valeria Martalò

Valeria Martalò, laureata in Filologia Classica: attenta alle notizie sull'ambiente, amante della natura, crede fermamente che bisogna far diventare il mondo un posto migliore.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

“Piccoli ambasciatori della sostenibilità”: Kia e Life Gate unite per la tutela dell’ambiente

Sorpresa: anche gli pneumatici possono essere eco